This post is also available in: English Español Français Deutsch

Aneto

Qual è l'origine di Aneto ?

aneto

L'aneto è un'erba che cresce spontaneamente nel Mediterraneo e nell'Asia occidentale. Poiché è citato nella Bibbia e nei testi egizi, è stato consumato fin dall'antichità. Questa pianta veniva talvolta usata per alleviare problemi di stomaco e flatulenza, e talvolta come amuleto contro i cattivi incantesimi, a seconda di dove veniva coltivata.
L'aneto, noto anche come Finocchio bastardo, Anice falso o Finocchio puzzolente, è una pianta annuale a stelo liscio con foglie verde-bluastro molto frastagliate che crescono fino a 1,5 m di altezza.
Ombrelli di profumati fiori giallo verdastri formano le infiorescenze. Ci sono cinque petali dorati e cinque stami su ogni fiore.
Piccoli (2,5 mm), ovali, appiattiti con nervature evidenti e di colore bruno, i semi sono ovali, appiattiti con nervature pronunciate. Quando si sono asciugati, si sono divisi a metà.
I frutti di aneto contengono una piccola quantità di olio essenziale (dal 2,5 al 4%), che contiene carvone e limonene. Hanno anche tannini e mucillagini in loro.
“Héra”, “Fernleaf”, “Ella”, “Goldkronne”, “Sari”, ecc. e “Tétra” sono i tipi più popolari.
Il suo nome deriva dalla parola greca anethon, che significa “crescita rapida”. Gli antichi egizi e greci erano ben consapevoli dei suoi effetti profumati e digestivi, e lo impiegavano a scopo antispasmodico e calmante. I romani usavano l'aneto in fiore per adornare le sale dei banchetti. Un minuscolo sacchetto di aneto veniva indossato sul petto per allontanare le streghe e il malocchio nel Medioevo. Tuttavia, è stato utilizzato principalmente per i suoi effetti digestivi in ​​tutto il mondo.
Questa pianta è stata utilizzata in numerosi antichi trattamenti medici digestivi e rinforzanti che sono ancora usati oggi, in particolare in Francia, Italia, Germania e Inghilterra, oltre ai suoi scopi culinari. Anche la medicina ayurvedica ne riconosce le qualità digestive (medicina tradizionale indiana). L'aneto era comunemente usato nelle marinate nell'Europa orientale e nelle nazioni slave per inibire lo sviluppo batterico negli alimenti trasformati. In questo modo, il sottaceto all'aneto rimane un classico.

aneto
aneto

Quali sono i valori nutrizionali e calorici dell'aneto?

aneto

L'aneto, Anethum graveolens, è un membro della famiglia delle apiaceae, originariamente conosciuta come umbellifera. È originario dell'Asia Minore. Ora può essere trovato in molti luoghi soleggiati del mondo, incluso il sud della Francia. È una pianta a crescita rapida che può raggiungere un'altezza fino a 100 cm. Questa pianta è conosciuta come aneton in greco, che significa “che cresce rapidamente”.
L'aneto era impiegato come condimento e come erba medicinale nell'antichità, in particolare per aumentare la produzione di latte nelle infermiere. Dill è ora noto per una serie di vantaggi aggiuntivi.
L'aneto è una pianta affascinante per la sua abbondanza di vitamine C, potassio, magnesio, sale e fibre.
Vale la pena notare che 100 g di aneto hanno 43 calorie. L'aneto ha anche una maggiore concentrazione di vitamine A e B6 rispetto ad altre erbe.
Un olio essenziale e composti attivi possono essere scoperti nelle foglie e nei semi di aneto. I componenti attivi nelle foglie vengono mantenuti solo mentre sono freschi, sebbene i semi siano altrettanto efficaci sia freschi che secchi.
L'aneto è un ottimo antiossidante. Di conseguenza, aiuta la battaglia del corpo contro l'invecchiamento cellulare indotto dallo stress ossidativo.
Aiuta la digestione. Aiuta anche nella rimozione dei gas intestinali. Ha effetti carminativi, secondo la leggenda.
È antispasmodico e allevia le coliche. Inoltre, protegge l'intestino limitando la diffusione di microrganismi dannosi.
L'aneto è un ottimo rimedio naturale per l'alitosi (alitosi). È comunque importante praticare quotidianamente un'ottima igiene dentale e consultare regolarmente il dentista per rimuovere il tartaro, curare carie, gengiviti e qualsiasi altra malattia che colpisca i denti, le gengive e la bocca in genere. Allo stesso modo, se hai bronchite o problemi digestivi che potrebbero essere la fonte di alitosi, dovresti contattare un medico. Infine, l'alito cattivo non è una novità tra fumatori e alcolisti.
L'olio essenziale di aneto, quando diffuso, aiuta a liberare i bronchi.
È bello sapere che l'aneto ha un lieve effetto diuretico.
L'aneto può essere preparato in vari modi.
Aggiunge un leggero sapore di anice a vari pasti come un'erba profumata. Conferisce un sapore delicato a pesce e carni bianche, zuppe e salse.
Infondere uno stelo intero con foglie fresche in acqua bollente per qualche minuto per ottenere i vantaggi dell'aneto. Dopo la filtrazione, questa infusione deve essere consumata calda.
La tintura madre di aneto e l'olio essenziale si possono trovare anche in farmacia e drogheria.
I semi di aneto possono essere mangiati o assorbiti dopo che sono stati schiacciati.
Valori nutrizionali e calorici dell'Aneto
Per 100 g di Aneto:

NutrientiContenuto medio
Energia48,2 kcal
Acqua86 g
Proteina3,93 g
Carboidrati3,9 g
Lipidi1,1 g
zuccheri1,2 g
Fibra alimentare3,5 g
Calcio202 mg
Rame0,22 mg
Ferro da stiro5,5 mg
Iodio3,9 µg
Magnesio28 mg
Manganese2,7 mg
Fosforo51,9 mg
Potassio647 mg
Selenio2,7 µg
Sodio27 mg
Zinco1,8 mg
Vitamina E (mg/100 g)1,7 mg
Vitamina C (mg/100 g)70 mg
Vitamina B1 o Tiamina0,19 mg
Vitamina B2 o Riboflavina0,43 mg
Vitamina B3 o PP o Niacina2,4 mg
Vitamina B5 o acido pantotenico0,3 mg
Vitamina B60,3 mg
Vitamina B9 o folato totale (µg / 100 g)116 µg

aneto

aneto
aneto

Perché dovresti mangiare aneto ?

aneto

L'aneto, come altre erbe, è raramente consumato in grandi quantità. Di conseguenza, non sono in grado di offrire tutti i vantaggi per la salute che sono stati loro attribuiti quando vengono usati come spezie. La verità resta che l'aggiunta regolare e consistente di erbe ai pasti consente di contribuire, anche se in modo insignificante, al consumo di antiossidanti nella dieta. Il consumo di erbe, d'altra parte, è insufficiente per soddisfare le esigenze antiossidanti del corpo.
Date le quantità ingerite (48,2 Cal/100 g), il suo apporto calorico è insignificante. L'aneto, d'altra parte, è ricco di acqua, fibre, potassio, sale e vitamina C, il che lo rende una pianta affascinante dal punto di vista salutistico.
I vantaggi per la salute dell'aneto sono evidenti.
Antispasmodico
L'aneto è un'erba antispasmodica. Aiuterebbe nel trattamento del singhiozzo e del vomito.
Il sistema digestivo è stimolato da questa erba.
Ha caratteristiche digestive e stimolanti che aiutano la digestione, favoriscono il transito e riducono il gonfiore.
Diuretic
Dill è un potente diuretico grazie alla sua alta concentrazione di potassio.
Sedativo Le
sue qualità sedative derivano dall'olio essenziale che contiene, che lo rende un rilassante naturale.

aneto
aneto

Come scegliere l' aneto più pregiato e conservarlo correttamente?

aneto

L'aneto è una pianta che può raggiungere un'altezza di un metro quando viene raccolta. Le sue foglie sono formate come ramoscelli e sono di colore verde.
L'aneto dovrebbe essere di colore verde brillante se acquistato in un bouquet o in un vassoio.
Refrigerare l'aneto fresco per un massimo di 2 giorni immergendo i gambi in acqua o avvolgendoli in carta assorbente umida. I semi di aneto essiccati devono essere conservati in un contenitore ermetico e conservati in un luogo freddo e asciutto.
1. Preparare l'aneto da conservare
Ordinare i gambi di aneto in pile diverse.
Lavare accuratamente e delicatamente l'aneto sotto l'acqua fredda.
Scolatela mettendola in uno scolapasta per qualche minuto.
Usando un canovaccio pulito o un tovagliolo di carta, asciugalo delicatamente.
L'aneto non sarà in grado di mantenersi se non è completamente asciugato. Si decomporrà se esposto all'umidità.
L'aneto è un rimedio digestivo che calma lo stomaco e favorisce la digestione.
2.
Conservare l'aneto in frigorifero Puoi conservarlo in frigorifero se vuoi mangiarlo fresco ma non hai un raccolto abbondante. Durerà per due settimane se usi uno di questi due metodi.
Rimuovere l'aria.
Avvolgere l'aneto con un tovagliolo di carta.
In un sacchetto per congelatore, metti l'aneto che è stato avvolto.
Chiudete bene il sacchetto avendo cura di far fuoriuscire tutta l'aria.
Metti questa borsa nel cassetto della verdura del frigorifero.
Immergilo in acqua.
Riempi un bicchiere grande a metà con acqua.
Metti l'aneto in questo bicchiere, assicurandoti che i gambi siano immersi.
Fai un film sul vetro.
Metti il ​​bicchiere nel crisper del frigorifero.
3. Congela l'aneto per conservarlo L'
aneto è un'erba profumata che si conserva bene nel congelatore. Se vuoi conservare l'aneto a lungo o hai una grande quantità da conservare, congelalo.
L'aneto dovrebbe essere tritato finemente.
Mettilo in un sacchetto del congelatore per mantenerlo fresco.
Chiudete con cura il sacchetto del congelatore, assicurandovi che fuoriesca tutta l'aria.
Metti la busta nel congelatore per mantenerla fresca.
L'aneto non deve essere scongelato prima dell'uso. Non appena esce dal congelatore, incorporalo nella tua ricetta.
Buono a sapersi: a differenza dell'essiccazione, il congelamento è la migliore tecnica di conservazione a lungo termine delle erbe aromatiche poiché mantiene il gusto e gli oli essenziali.
4. Asciugare l'aneto per mantenerlo
L'aneto, come le erbe aromatiche, viene tradizionalmente conservato mediante essiccazione. Se segui una di queste due opzioni, puoi mantenerla in questo modo per un anno.
L'essiccazione all'aria è un metodo di essiccazione che prevede l'esposizione del prodotto agli elementi.
Usando dello spago da cucina, ricavate un bouquet dai gambi di aneto.
Legare i gambi di aneto al soffitto, capovolti, per 3 giorni in un ambiente asciutto e ventilato a una temperatura compresa tra 25 e 35 °C.
Essiccazione in forno
Preriscaldare il forno a 35 gradi Celsius.
Disporre i rametti di aneto su una teglia, distanziandoli il più possibile.
Preriscaldare il forno a 35°C e tenerlo d'occhio ogni 10 minuti circa poiché l'aneto si asciuga rapidamente.
Suggerimento: una volta che l'aneto è asciutto, sbriciolalo in un barattolo di vetro e chiudilo con un coperchio per tenerlo ermetico.

aneto
aneto

Come preparare l' aneto ?

aneto

L'aneto ha un posto in cucina, fresco o con semi.
Qual è il modo migliore per prepararlo? Qual è il modo migliore per abbinarlo?
L'aneto completa pomodori, barbabietole, sedano rapa, cetriolo, cavolo, panna, crema di formaggio, salse bianche, uova, condimenti per insalata e crostacei. L'aneto fresco ha un sapore delicato e va messo alla fine della cottura.
Zuppe, salse fredde e insalate contengono tutti semi di aneto. Sono fantastici con le marinate di pesce (soprattutto salmone e aringhe).

aneto
aneto

Quali sono le controindicazioni e le allergie all'aneto ?

L'aneto può causare reazioni allergiche in coloro che sono sensibili alle piante della famiglia delle carote, tra cui sedano, coriandolo e finocchio.
L'olio essenziale di aneto può causare aborto spontaneo a causa delle sue proprietà abortive.
Di conseguenza, le donne in gravidanza dovrebbero evitare di usarlo. È anche possibile che sia neurotossico. Inoltre non è raccomandato per le donne che allattano. L'olio essenziale di aneto non dovrebbe essere dato ai neonati o ai bambini piccoli, ovviamente. Tutto il pubblico dovrebbe usare cautela. Ecco perché, prima di assumere l'olio essenziale di aneto, dovresti sempre consultare il tuo medico.
Altri individui possono utilizzare l'aneto nelle sue diverse forme, ad eccezione delle donne in gravidanza e in allattamento e dei bambini piccoli. Tuttavia, si consiglia vivamente di attenersi alla dose standard, che è la seguente:
Bere non più di 3 tazze di infuso di semi o foglie di aneto ogni giorno.
L'olio essenziale di aneto non deve essere usato più di 5-6 gocce al giorno.
Limitare i semi di aneto masticabili o masticabili a 3 g.
Limitati a 3 cucchiai di tintura di aneto ogni 24 ore (non più di 45 gocce per dose, diluite in un bicchiere d'acqua).
È bene sapere che, per quanto ne sappiamo, non c'è rischio di contatto con piante o farmaci.